Settembre non è solitamente redditizio per Bitcoin; quest’anno sarà diverso?

Settembre è sempre stato un mese drammatico per Bitcoin. La crittovaluta ha registrato perdite significative negli ultimi tre settembre. Quest’anno sarà diverso o sarà lo stesso? Questa è diventata una domanda scottante, dato che il Bitcoin continua a toccare i 12.000 dollari e ritorno.

Il prezzo del Bitcoin è sceso nel 9° mese di ogni

Risalendo fino al 2010, il prezzo del Bitcoin è sceso nel 9° mese di ogni anno più di quanto non abbia guadagnato. I dati hanno rivelato che il bene ha registrato perdite nel 6 settembre degli ultimi 11 anni e guadagni nel 5 settembre.

Uno sguardo più attento rivela che il Bitcoin Trader ha perso più valore in settembre di qualsiasi altro mese. Nel 2011, il Bitcoin ha perso quasi la metà del suo valore nel 9° mese, facendo di settembre il mese con la perdita più alta del Bitcoin.

Guardando le cifre in totale, il Bitcoin ha perso il 104,5% nel settembre precedente e ha guadagnato il 30,8%, indicando che il mese ha avuto molte più perdite che guadagni. La perdita più bassa mai subita dal Bitcoin negli ultimi undici settembre è del 4,7%, che è molto più grande della perdita più bassa degli altri mesi.

Tutto il mese di settembre nella storia del Bitcoin ha aggiunto molto poco al valore dell’asset, dato che il guadagno più alto che il Bitcoin ha realizzato in settembre è stato del 15,6%, che non è stato fino al 10% del più alto degli altri mesi.

Previsione dei prezzi Bitcoin

  • Livelli di resistenza chiave: $11.560, $11.700, $11.800, $11.900, $12.000, $12.100
  • Livelli chiave di supporto: $10.000, $11.000, $11.200, $11.400.

Al momento della scrittura, Bitcoin vale 11.488 dollari. I modelli di prezzo indicano una bandiera ribassista, il che suggerisce che potrebbe esserci presto una diminuzione del prezzo. Se si verifica una diminuzione del prezzo, i trader possono aspettarsi di vedere più livelli di supporto rotti.

Il livello di supporto di $10.000 è un livello di supporto a lungo termine che potrebbe non essere toccato dalla diminuzione del prezzo prima che i prezzi rimbalzino. Con Bitcoin che oscilla tra $11.000 e $12.000, potrebbe essere solo entro il 4% se si verifica un calo importante. Se i prezzi scendono del 4%, il livello di supporto di 11.000 dollari non verrà toccato.

Se il mese prossimo sarà diverso dagli ultimi tre settembre, gli operatori possono aspettarsi che il prezzo del Bitcoin raggiunga gli 11,8 mila dollari nel prossimo mese ed eventualmente rompa il livello di resistenza di 12 mila dollari.